Data-Driven Intelligence
Il test sierologico ti permette di conoscere come e quanto il virus ha circolato tra i dipendenti della tua azienda. Grazie alla ricerca degli anticorpi IgM e IgG è possibile identificare chi è entrato in contatto con il virus e avere una stima temporale di quando il contatto è avvenuto. Gli anticorpi IgM sono i primi a manifestarsi e sono presenti nella prima fase dell’infezione, successivamente il nostro organismo produce gli anticorpi IgG che proteggono il nostro organismo nel lungo periodo. Al momento i test sierologici non possono essere utilizzati per rilasciare passaporti di immunità perché la scienza non conosce  se e per quanto tempo gli anticorpi contro il SarS-CoV-2 garantiscano immunità. I test sierologici sono utili per scattare una fotografia di quello che è avvenuto nel passato per pianificare la fase 2 nel modo più efficace possibile. Non Tutti i test sierologici sono uguali, specificità e sensitività variano sostanzialmente, per questo i nostri scienziati hanno selezionato i test sierologici migliori basandosi solo su reali evidenze.